Borsa 2017: dove investire quest’anno

18/01/2017   /   byEconomy Blogger  / Categories :  Economia & Finanza
borsa 2017

Il 2016 è passato da pochi giorni, e con esso l’ultimo trimestre finanziario di un anno che ha scosso non poco i mercati di tutto il mondo, ribaltando totalmente le certezze di chi investe in Borsa.

La Brexit, i due referendum in Italia, le elezioni negli Stati Uniti e i tentennamenti dell’Eurozona hanno messo a dura prova gli investitori, ma ormai è già tempo di pensare al futuro e all’anno appena cominciato, come potete leggere anche su MiglioreFinanza.com.

Il 2017 si prospetta infatti movimentato e gli analisti sono già al lavoro per capire in anticipo le mosse giuste da fare. Dove bisogna investire nel corso dei prossimi dodici mesi? Quali sorprese ci riserverà la Borsa? Vediamolo insieme.

Determinante per le nostre scelte e Paese da tenere senz’altro sott’occhio sarà la Cina, il cui andamento economico determinerà a sua volta l’andamento delle borse valori. La creazione di 50 milioni di nuovi posti di lavoro e la decisione da parte del Governo di investire sull’hi-tech saranno fattori fondamentali per l’economia globale.

Ma occhio anche alla Gran Bretagna, che dopo la batosta della Brexit, si sta riprendendo ad un ritmo vertiginoso e tornerà presto a farsi sentire come una delle economie principali di questo 2017.

Fin qui però ci siamo tenuti troppo sul vago. Su cosa, effettivamente, bisogna investire? La mossa più giusta, quella più sicura in ogni situazione, sarebbe investire nei cosiddetti beni rifugio. Lo dice la parola stessa: si tratta di investimenti sicuri, forse meno redditizi, sicuramente più lenti a fruttare, ma sempre stabili e capaci di non deludervi mai, neanche durante una congiuntura economica negativa come quella degli ultimi anni.

L’esempio più calzante è quello dell’oro: dopo alcuni anni fatti di alti e bassi, il bene rifugio per eccellenza è tornato a salire, con prezzi in costante aumento previsti anche per il 2017. Meno considerati dell’oro, ma di enorme successo negli ultimi anni, sono i diamanti. Sono molto più redditizi, ma fate attenzione muovetevi sempre con il supporto di un esperto.

Altro investimento che nell’ultimo periodo è tornato ad essere tra i più apprezzati, è quello nel settore degli immobili. Occhio però: la ripresa del mercato c’è, ma non è ancora così sostenuta. È sicuramente il momento di comprare (i prezzi sono abbastanza bassi), ma non abbiate fretta nel rivendere. La parola d’ordine è una sola: pazienza.

Se infine volete rischiare un po’ di più, tenete d’occhio le obbligazioni dei Paesi emergenti: Indonesia, Brasile, Turchia. L’investimento non è sicuro al 100%, ma può riservarvi piacevoli sorprese.

0 comments

Leave a reply